Il Management.it

Home » 2018 » settembre

Monthly Archives: settembre 2018

LE FAMIGLIE ITALIANE DAVANTI ALLA TV. Ogni componente ha il suo schermo personale. Scarica la nuova ricerca pubblicata da Auditel/Censis

.

Rino Scoppio con microfono

Rino Scoppio 

.

Il 1° Rapporto Auditel-Censis è il racconto della vita vera delle famiglie italiane, a partire dalle coabitazioni reali, le dotazioni di beni e device, le interrelazioni tra i loro membri nel quotidiano.

.

Si basa su interviste a un campione di 20.000 famiglie.

.

.

Emerge un racconto quasi intimo che rilancia l’immagine di abitazioni come luoghi di vita ricchi di oggetti e di relazioni.

.

Assistiamo a un cambiamento epocale di abitudini individuali e relazionali indotto dalla penetrazione capillare di smartphone e web.

.

Il Rapporto contiene anche un focus sulle abitudini di utilizzo dei dispositivi digitali dei minori di età compresa tra 4 e 17 anni,

i veri nativi digitali.

.

Ecco i principali indicatori.

.

La televisione rimane l’apparecchio digitale più diffuso nelle famiglie italiane (97,1%).

.

Sempre più famiglie dispongono di un computer (fisso o portatile).

.

 

03- presenza tv nelle famiglie.

.

Un quarto delle famiglie italiane vede la donna come capofamiglia.

.

02- Capofamiglia donna.png

.

Le case degli italiani si riempiono di apparecchi digitali (e non).

.

04 - apparecchi digitali nelle case.png

 

.

Lentamente, cresce la presenza degli apparecchi televisivi collegati ad internet (Smart TV).

.

05 - Smart tv.png

.

Sempre più bambini dispongono di uno smartphone di cui hanno il completo controllo.

.

06 - bambini con gli smartphone.png

.

Per scaricare il rapporto Auditel/Censis, clicca QUI

 

 

 

 

.

La

La

TUTTI I NUMERI DEL BIOLOGICO IN ITALIA. Guarda il nuovo rapporto pubblicato da BioBank

.

01 copertina.png

 

 

.

Rino Scoppio con microfono

Rino Scoppio

.

In questi giorni è stato presentato il nuovo Rapporto BioBank 2018.

.

Le vendite hanno superato i 5 miliardi di euro tra Italia ed estero, con un incremento del 16,3% rispetto all’anno precedente.

.

02 - valore totale del mercato.png

.

Sul Rapporto sono pubblicati e analizzati i dati riferiti alle 10.001 attività censite da Bio Bank nel 2017: 9.075 per l’alimentazione e 926 per la cosmesi.

.

05 - 10.000 attività esaminate.png

.

Negli ultimi cinque anni il numero di attività delle otto tipologie monitorate nel Rapporto per gli Alimenti è cresciuto di oltre il 6%.

.

A volare sono invece le tre tipologie di attività monitorate per la Cosmesi, cresciute del 177%.

.

Per gli Alimenti:

– in testa gli e-commerce di alimenti bio, passati dai 147 del 2013 ai 344 del 2017, con una crescita del 134%

.

– i ristoranti bio, passati da 350 a 556, con una crescita del 58,9%.

.

In calo gli agriturismi a quota 1.497 (-4,5%) e i gruppi d’acquisto solidale (GAS) a 813 (-8,3%).

.

05 - 10.000 attività esaminate.png

.

Per la Cosmesi guidano ancora il trend le profumerie bio, balzate dalle 49 del 2013 alle 245 del 2017 (+400%).

.

Notevole lo sviluppo degli e-commerce di cosmesi bio, passati da 70 a 255 (+264,3%).

.

La classifica delle regioni leader per numero assoluto di attività bio nel 2017 riconferma la Lombardia con ben 1.417 attività, prima per numero di gruppi d’acquisto, negozi, mense, aziende ed e-commerce di cosmesi.

.

04 - regioni leader

.

Ecco QUI in link per leggere il Rapporto Biobank

.

LA POPOLAZIONE ITALIANA SECONDO L’ISTAT. Siamo una nazione di anziani, separati e vedovi. Scarica l’ultimo report

01 - copertina.png

.

Rino Scoppio con microfono

Rino Scoppio 

.

 

L’Istat ha pubblicato l’ultimo Rapporto sulla popolazione residente in Italia.

.

Al 1° gennaio 2018 i residenti in Italia sono 60 milioni 484 mila unità.

.

L’età media è di 45,2 anni.

.

Solo il 13,4% della popolazione ha meno di 15 anni.

.

La popolazione di 80 anni e più raggiunge il 7,0%.

.

Sono più di mille gli individui che hanno superato i 105 anni e 20 i supercentenari (110 anni e più).

.

02 - popolazione totale ultra 105 anni

.

Nella classe di età 15-64 anni, coniugati e celibi quasi si equivalgono (rispettivamente 49,0% e 47,7% della popolazione totale).

.

03 - Celibi divorziati e separati.png

.

Si assiste a un forte calo dei coniugati e una crescita rilevante di celibi e nubili.

.

.

05 crescita celibi e nubili.png

.

Nella classe di età 45-54 anni quasi un uomo su quattro non si è mai sposato mentre è nubile quasi il 18% delle donne.

.

Aumentano in tutte le età divorziati e divorziate, più che quadruplicati dal 1991 (da circa 376 mila a oltre 1 milione e 672 mila).

.

04  celibi e nubili nelle varie fasce di età.png

.

Al 1° gennaio 2018 le persone residenti unite civilmente sono circa 13,3 mila  di sesso maschile nel 68,3% dei casi.

.

06 unioni civili in Italia.png

.

Per scaricare il report dell’Istat, clicca QUI

.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: