Il Management.it

Home » Articles posted by PasqualeCassano

Author Archives: PasqualeCassano

Aperitivo in WordPress: un altro bel risultato dell’Associazione Ex Allievi Spegea.

 

Questo Consiglio Direttivo in soli pochi mesi ha già messo a segno dei bei colpi.

Dopo la giornata entusiasmante sul Personal Branding, ecco un nuovo evento che farà parlare di sé: Aperitivo in WordPress.

Il Formatore Rino Scoppio, ha spiegato ad una aula partecipe le tecniche per scrivere un articolo con WordPress in maniera professionale. Dopo circa un ora e mezza di lezione, in cui si è creato un clima sereno ed informale, i partecipanti sono scesi a “VESUVYA” per gustarsi un aperitivo rilassante nel segno del Networking.

Grazie Rino, grazie Associazione EX allievi Spegea.

PS Per chi non era presente, il nostro informatico (Ing. Nicola Meuli), provvederà a pubblicare le pillole della lezione su Youtube.

Stay Tuned!

Qual è il colore del tuo Personal Brand? Scoprilo qui.

Che tu abbia un’azienda, un’attività o sia un libero professionista, sappi che dovrai scegliere (se non l’hai già fatto), il colore del tuo Brand.

Dovrai determinare quello che rappresenta la tua personalità o quella della tua attività.

Ogni colore trasmette un significato.

Scopri il colore del tuo Personal Brand

clicca qui

rainbow-of-brands

 

Le pillole del Manager: aggiornati!

Aggiornati

Il trucco è fare altro…

“La vita è abbastanza semplice_ Tu fai delle cose. Molte falliscono. Alcune funzionano. Tu fai più cose .png

Non faccio il freelance, sono un freelance.

Essere un freelance è uno stile di vita, un modo di interpretare il lavoro, una forma mentis.
Tuttavia il mio vantaggio competitivo rispetto ai miei competitor nasce dall’imprinting aziendale ricevuto come dipendente, che mi ha permesso di comprendere dinamiche, processi, tempistiche e gerarchie.

Come posso consigliare strategie aziendali ai miei clienti se non ho mai messo piede in azienda?

Dall’esperienza nasce la conoscenza.

Immagine1

 

 

Corso Strumenti e linguaggi del social media marketing & digital branding finanziato da garanzia giovani

2.jpg

Descrizione ambito:
Il social media oggi giorno è diventato una parte essenziale per lo sviluppo del business in qualsiasi
settore. Nel mondo digitale sempre più in movimento e staccato dai limiti geografici è essenziale
promuovere e farsi conoscere nel vasto panorama dei social network.
Con il passare del tempo i social network hanno superato ogni altro tipo di canale mediatico di
informazione diventando man mano sempre più pervasivi e presenti nella nostra vita. Siamo passati,
poi, dai social generalisti come Facebook e Google+, ai social sempre più specializzati come Instagram,
Pinterest, Tweeter, Linkedin e Snapchat. Attualmente a seconda del settore in cui si sviluppa un business
sia esso grande o piccolissimo c’è il social adatto alle proprie esigenze.
Con questa grandissima diffusione, aiutata dalla moltiplicazione esponenziale delle connessioni mobile,
risulta essere efficace per potenziare il numero di clienti e per migliorare brand awareness e sentiment
lo sviluppo di strategie che incrementino i propri followes nell’universo digitale dei social media.
Avere un numero adeguato di Fun ha una incidenza sul proprio business non irrilevante che non può
essere ne minimizzata, ne trascurata in un mondo in continuo cambiamento come quello che stiamo
vivendo
Obiettivo di apprendimento:
Il Corso di formazione professionale “STRUMENTI E LINGUAGGI DEL SOCIAL MEDIA MARKETING &
DIGITAL BRANDING” ha l’obiettivo di trasferire le conoscenze teorico-concettuali fondamentali per
comprendere i modelli di comunicazione e i linguaggi propri dei diversi canali (in particolare internet e
mobile) della comunicazione digitale. In secondo luogo ha l’obiettivo di sviluppare le competenze
necessarie ad intraprendere attività di comunicazione e marketing digitale sviluppando ed ottimizzando
la presenza in rete (di brand, di prodotto, ecc.).
Durata e avvio corso:
140 ore full immersion con frequenza obbligatoria dal 4 giugno 2018 al 28 giugno 2018
Prerequisiti di ingresso:
Il corso è rivolto a persone in possesso almeno di diploma o laurea con una conoscenza di base minima
dei social network. Tali conoscenze pregresse sono sicuramente garanzia di un più veloce
apprendimento, ma non rappresentano un prerequisito.
Contenuti formativi:
Modulo 1: Caratteristiche e funzioni dei diversi social network (20 ore)
Modulo 2: Le strategie da adottare per la brand reputation e il crisis management (20 ore)
Modulo 3: I canali di comunicazione, come scegliere quelli più adatti alla promozione del brand (40 ore)
Modulo 4: La grafica web: Photoshop e Illustrator (48 ore)
Modulo 5: Salute e sicurezza sul lavoro (12 ore)
Sede del corso: SPEGEA Business School – Via Amendola 172/C – BARI
Per informazioni: Gaetano DIOLAIUTO – Coordinatore di Progetto
Tel: 080/5919411 mail: g.diolaiuto@spegea.it

What is a Brand?

real

Cosa ci spinge ad entrare in un negozio? Il Neuromarketing risponde

de-compras-shopping-21612

Perché dovrei essere attratto da un negozio rispetto ad un altro?

Ci entrano le persone che vorrei imitare o che sono come me:
Colpa dei neuroni specchio, neuroni che si attivano quando si osserva un’azione “finalizzata” compiuta da altri. Quando infatti vediamo qualcuno fare qualcosa, il nostro cervello reagisce come se stessimo compiendo noi stessi quelle attività.

Al suo interno mi sento bene e l’esperienza d’acquisto è stata fantastica:
Le decisioni d’acquisto molto spesso dipendono dalla Dopamina, una sostanza chimica che il nostro cervello rilascia quando facciamo shopping in un negozio che ci piace. Le cellule cerebrali che liberano dopamina secernono un’ondata di benessere e di euforia che crea dipendenza e voglia di ripetere l’acquisto nella stessa modalità.

Quel negozio è unico ed i suoi prodotti/servizi sono unici:
La contraddizione è che, per quanto siamo portati ad imitare gli altri e a voler far parte di una comunità, noi vogliamo sentirci unici! Il negozio dovrebbe differenziare la propria offerta ed offrire sempre un servizio “diverso” da quello dei concorrenti. Non bisogna far entrare i consumatori usando mega cartelli, ma incuriosirli, farli entrare e stregarli…

Tutto ciò sembra fantascienza?

Facciamo un’ipotesi…

Sono una donna che non ha intenzione di acquistare nulla, ho ancora le scarpe dell’anno scorso in perfette condizioni ed il clima sempre mite mi permette di acquistare prodotti “4 stagioni”. Non voglio comprare! Ci sono negozi ovunque che soddisfano qualsiasi target e poi magari potrei comprare online, comodamente da casa…quindi passeggio senza alcun desiderio.

Improvvisamente scorgo un negozio con una vetrina “diversa” dalle altre, anche meno bella, ma che osa, sento una musica “particolare” (non la solita stazione radio) e vedo il personale vestito con un camice bianco e con uno stetoscopio appeso al collo. “Che cosa strana, devo entrare anche solo per vedere…”

All’ingresso vengo accolta con un grosso sorriso dal proprietario che mi spiega il suo concetto di punto vendita e mi invita a far parte di una community online di appassionati di moda che creano eventi all’insegna del mondo della calzatura e del vino…che binomio!

All’interno del negozio si sente un gradevole odore di melograno e limone, i colori sono caldi ed avvolgenti e vengo seguita dal gentile personale che mi offre una bevanda rigenerante…

Nel punto vendita sono presenti libri e riviste sul mondo della moda, sul benessere, su tematiche green, new age, sulla spiritualità…e diversi oggettini carini: portachiavi a forma di scarpetta,orecchini, lacci personalizzabili, calzanti con stampe divertenti, borsette per la spesa…tutti rigorosamente con il marchio del negozio…

Ma le guest star del negozio sono le scarpe, valorizzate in cornici ed appese alle pareti, nascoste tra gli oggetti e poste su piedistalli…

Decido di comprare un semplice portachiavi, non sono venuta a comprare delle scarpe…

Mi registro come cliente del negozio, ottengo una tessera per usufruire dei codici per entrare agli eventi e per rimanere sempre aggiornata sulle offerte e sui consigli online…

Insomma, un’esperienza d’acquisto memorabile…

Esco con la mia busta fantastica che userei anche per uscire e dopo qualche isolato incontro un’altra donna con quella busta…la guardo e le porgo un sorriso, capendo di essere entrata in una community di persone come me, semplici e amanti delle calzature…

 

Ora vi pongo un quesito, la donna della storia comprerebbe online o vorrebbe rivivere la stessa emozione d’acquisto da voi?

FINALMENTE WHATSAPP SUL TUO PC: SCOPRI COME FARE.

FONT ILMANAGEMENT2

Finalmente potremo utilizzare il nostro profilo WhatsApp comodamente dal nostro PC. Schermo grande, funzioni invariate e tastiera!

Ecco come fare:

1) Apri Google Chrome dal tuo PC ed accedi al sito: web.whatsapp.com (apparirà un Qr code);

2) Vai sul tuo cell, entra su WhatsApp (ultima versione), Menu, Whatsapp Web;

3) Ora fotografa il Qr code che era apparso sul tuo PC;

Enjoy!

Se pensi sia costoso assumere un professionista…

dilettante

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: