Il Management.it

Home » Articles posted by Rino Scoppio

Author Archives: Rino Scoppio

I SOCIAL NETWORK PIU’ DIFFUSI AL MONDO. Scarica gli ultimi dati pubblicati da WE ARE SOCIAL e Hootsuite

01- Copertina

.

rino okRino Scoppio 

.

We Are Social e Hootsuite hanno pubblicato gli ultimi dati sulla diffusione di internet nel mondo.
.
Vediamo insieme le informazioni più interessanti dal report DIGITAL 2020.

.

Su poco più di 7 miliardi di abitanti nel mondo, internet ha raggiunto una diffusione del 59%, pari a 4,57 miliardi di utenti.

.

Gli attivi sui Social Media sono 3,96 miliardi con una penetrazione del 51% sulla popolazione mondiale.

.

02 - Utenti nel mondo dei social

.

Trascorriamo sempre più tempo su internet; mediamente 6 ore e 42 minuti.

Sul fronte social il tempo medio di permanenza è di 2 ore e 22 minuti.

.

03 - tempo medio di permanenza

.

Ecco la classifica dei siti web più visitati al mondo.

.

Google consolida il suo predominio.

.

04 - i siti web più visitati al mondo

E infine, la classifica dei Social Media più utilizzati nel mondo.

.
Facebook raggiunge i 2,6 miliardi di utenti attivi mensili.

.

Colpisce la crescita impetuosa di Tik Tok, giunta oramai alle spalle di Instagram.

.

05 - I SOCIAL network più diffusi al mpndo

.

Per scaricare il report completo di We Are Social e Hootsuite, clicca QUI

.

I CONSUMI DEGLI ITALIANI NELL’ERA DEL COVID. Scarica il nuovo report pubblicato da Coop Italia

01 - copertina

rino okRino Scoppio 

 

Coop Italia ha pubblicato l’edizione 2020 del Rapporto sui Consumi degli italiani.

.

La pandemia Covid 19 ha modificato in maniera rilevante i nostri comportamenti di acquisto.

.

Il virus ha invaso e alterato le nostre vite generando un contraccolpo economico violentissimo e delineando al tempo stesso una traiettoria incerta e sospesa di futuro.

.

Solo nel 2023 (per i più pessimisti nel 2025) il nostro Paese ritornerà ai livelli precedenti la pandemia, peraltro a loro volta lontani dagli standard antecedenti l’ultima grande recessione. 

.

E se molti contano sul vaccino come spartiacque per la ripresa tanto da attribuirgli una sorta di valenza salvifica, fanno  riflettere quegli 8 milioni di italiani che dichiarano di non volersi vaccinare e comunque di voler attenderne gli esiti

.

Gli italiani  si rivelano essere ancora oggi i più pessimisti d’Europa.

.

Il 38% pensa di dover far fronte nel 2021 a seri problemi economici e tra questi il 60% teme di dover  intaccare i propri risparmi o di essere costretto a chiedere un aiuto economico a Governo, amici/parenti e banche.  

.

peggio ok

.

A farne le spese sono soprattutto le classi più fragili, i giovani, le donne.

.

Cina e Russia diventeranno le nuove superpotenze mondiali.

.

02- crescita cina

.

E’ l’Italia dello smartworking (+770% rispetto a un anno fa),

della spesa on line (+132%), 

della digitalizzazione a tappe forzate non solo nella sfera privata ma finalmente anche nelle attività professionali (lavoro appunto ma anche didattica, servizi, sanità).

.

Ma è anche un paese che si richiude nella comfort zone della propria casa.

.

Il risultato finale è la sensazione di vivere sospesi in una bolla digitale che crea cluster chiusi e autoreferenziali, la bolla della vita affettiva che si autodelimita (pur generando soddisfazione), gli spostamenti che diventano di corto raggio e la comfort zone della casa che rassicura.

.

Tra le mura domestiche piuttosto che altrove:

 ci si nutre (41% prevede di ridurre la spesa prevista nel prossimo anno alla voce ristoranti),

 

ci si diverte (44% la quota di chi nel 2021 ridurrà la spesa per intrattenimenti vari fuori casa),

 

si incontrano amici e familiari (o a casa propria o a casa loro).

.

E se dovessero mancare affetti ci si adopera per riempire il vuoto: 3,5 milioni di italiani durante il lockdown o subito dopo hanno acquistato un animale da compagnia e 4.3 milioni pensano di farlo prossimamente.

.

Da ultimo, l’elemento forse più insidioso è il restare prigionieri di bolle sociali e informative chiuse ed autoreferenziali, terreno fertile per l’informazione di parte e la proliferazione delle fake news.

.

07 rimango in casa

.

Possiamo rinascere comunque grazie ai nostri storici punti di forza.

.

03 - punti di forza per l ripartenza

.

Nel 2021 rischiamo però di perdere 30.000 nascite scendendo così sotto la soglia psicologica dei 400.000 nati in un anno e anticipando di quasi un decennio il ritmo della denatalità. 

.

A rinunciare all’idea pianificata di avere un figlio a causa dell’emergenza sanitaria è il 36% dei nostri giovani (18/34 anni) a fronte ad esempio di un 17% dei francesi e addirittura di un 14% dei tedeschi.

.

Non è la sola rinuncia importante: matrimoni, trasferimenti, acquisti di case e aperture di nuove attività figurano tra i progetti rinviati o cancellati e queste scelte di vita mancate hanno coinvolto in totale l’84% di italiani.  

.

014 - le rinunce degli italiani

.

Le disuguaglianze economiche viaggiano poi di pari passo con i disagi psichici e sociali a svantaggio delle fasce deboli.

.

I ragazzi iperconnessi per i quali è maggiore il rischio hikikomori salgono nei primi sei mesi dell’anno di un +250% fino a toccare quota 1 milione, +119% le chiamate al numero antiviolenza di genere da marzo a giugno.

.

04 - hikimori

.

La casa come salvagente a cui tenersi stretti fa il paio con un’altra costante che distingue ancora nel postcovid gli italiani dai cugini europei: il cibo.  

.

Alla spesa alimentare, pur nell’emergenza e in una evidente contrazione generalizzata degli acquisti, gli italiani non rinunciano.

.

09 - non voglio risparmiare sul cibo

.

Guardando dentro al carrello si nota una straordinaria inversione di tendenza rispetto alla fotografia scattata appena un anno fa dal Rapporto Coop2019.

.

Allora era fuga dai fornelli, un fenomeno che in realtà continuava in progressione costante tanto da dimezzare in 20 anni il tempo passato a cucinare ogni giorno ridotto allora a appena 37 minuti.

.

Complice il lockdown invece gli italiani hanno rimesso le mani in pasta e anche nel postcovid il cook@home è una costante che spiega la forte crescita nelle vendite degli ingredienti base (+28.5% in GDO su base annua) a fronte della contrazione dei piatti pronti (-2,2%).

.

Supportati o meno da aiuti tecnologici (la vendita dei robot da cucina ha fatto registrare a giugno +111% rispetto all’anno prima), il 30% dedicherà ancora più tempo alla preparazione del cibo e il 33% sperimenterà di più.

.

1 su 3 lo farà per “mangiare cose salutari”, ma c’è anche un 16% che lo ritiene un modo per mettersi al riparo da possibili occasioni di contagio.

.

La preparazione domestica dei cibi è probabilmente anche la nuova strategia degli italiani per non rinunciare alla qualità e contemporaneamente alleggerire il proprio budget familiare. 

.

010 - italiani in pasta

.

Guardando i carrelli sempre nell’estate riacquista forza il gourmet (+16.9%), l’etnico (+15,4%) e il vegan (+6,9%).

.

Dopo il boom del lockdown non accenna a diminuire nemmeno la corsa all’efood.

.

A fianco dell’ecommerce puro però gli italiani sembrano voler scegliere soluzioni miste; il click&collect ad esempio passa dal 7.2% delle vendite on line del 2019 al 15,6% nella fase successiva alla pandemia.

.

E c’è anche chi (è il 42%) ritiene comunque importante il consiglio del negoziante/addetto al banco a riprova che la parola chiave sembra essere sempre più la multicanalità.

.

A costituire un deterrente è il caro prezzo dell’online: +25% rispetto al carrello fisico (marzo-giugno 2020) tale da far sì che la spesa digitale sia un’abitudine diffusa tra le famiglie con redditi medio alti.

.

E tra le costanti che il Covid non ha spazzato via riemerge con forza l’attenzione prestata dagli italiani ai temi della sostenibilità.

.

Il 27% degli abitanti del Bel Paese acquista prodotti sostenibili/ecofriendly di più rispetto a prima del Covid.

.

Per scaricare il report di Coop Italia, clicca QUI

 

TUTTI I NUMERI DEL TRASPORTO AEREO IN ITALIA. Scarica il nuovo rapporto pubblicato dall’Enac

.

01 - Copertina Enac

.

 

rino ok

Rino Scoppio

.

L’Enac ha pubblicato i dati sul trasporto aereo in Italia nel 2019.
.
Naturalmente nel 2020 i numeri saranno ben diversi a causa dell’emergenza Coronavirus.
.
La classifica delle compagne aeree vede al 1° posto l’irlandese Ryanair.
.
Alitalia è molto staccata ma soprattutto continua a perdere quote di mercato.

.

02 - Classifica compagnie aeree

.

.

 

Gli aeroporti con il maggior traffico vedono ai primi 2 posti Roma Fiumicino e Milano Malpensa.

.

.

Classifica areporti

.

Sulle destinazioni internazionali, il maggior traffico in entrata e in uscita si ha con Spagna,Regno Unito e Germania.

.

spagna

.

 

Per scaricare il rapporto Enac integrale, clicca QUI

 

 

 

IN ITALIA QUANTI SONO I DIPLOMATI E I LAUREATI? Scarica i nuovi dati pubblicati dall’Istat

copettina

.

rino ok

Rino Scoppio 

.

Secondo l’ultimo rapporto Istat, in Italia la quota di popolazione con titolo di studio universitario continua a essere molto bassa: il 19,6% contro il 33,2% dell’Ue.

.

02. livelli di diplomati e laureati

.

Nel Mezzogiorno rimangono decisamente inferiori sia i livelli di istruzione  sia i tassi di occupazione.

.

mezzogiorno

.

Per scaricare il report dell’Istat, clicca QUI 

.

LE NUOVE ABITUDINI ALIMENTARI DEGLI ITALIANI. Scarica il nuovo report pubblicato da GS1

.

rino ok

Rino Scoppio 

01 copertina

.

.

GS1 è l’organizzazione delle imprese di Largo Consumo in Italia.

.

Gestisce fra le altre cose il rilascio del codice a barre.
.

Ha pubblicato in questi giorno il nuovo rapporto sulle abitudini alimentari degli italiani dal titolo:

.

Osservatorio Immagino di GS1 Italy

.

Ecco alcuni dei risultati più interessanti .

.

Gli alimenti che comunicano l’assenza di alcune componenti nutrizionali sono 13.153, ossia il 18,3% sull’assortimento nei supermercati e ipermercati,con un giro di affari che sfiora i 7 miliardi di euro.

.

L’analisi mette a confronto le performance di aziende food che abbiano focalizzato l’attenzione sulla privazione.

.

Emerge che tra gli slogan che hanno incrementato maggiormente le vendite ci sono:

.

 “senza antibiotici” (+62%),

senza zuccheri aggiunti” (+9,1%)

senza glutammato” (+4,9%),

senza lievito” (+1,9%)

non fritto” (+6,1%)

.

02 - senza conservanti

.

Fra le caratteristiche nutrizionali più richieste troviamo le Fibre, le Vitamine, l’Integrale.

.

04 - fibre

.

Sempre più richiesti i prodotti arricchiti con particolari componenti nutrizionali.

.

05 - Superfruit

.

Ecco i CLAIM più utilizzati dalle aziende nella presentazione dei prodotti.

.

07 - i claim più utilizzati

.

Anche nel settore dalla cura della persona assistiamo a nuove tendenze nelle preferenze dei consumatori.

.

08- I prodotti per la cura della persona
.

Per scaricare il report integrale, clicca QUI

.

SEI PRONTO PER VENDERE I TUOI PRODOTTI SU INSTAGRAM SHOPPING? Ecco i nuovi requisiti estesi a tutti gli utenti

okk

rino ok

Rino Scoppio 

.

 

In Italia da alcuni mesi è già possibile creare delle schede prodotto utilizzando lo strumento di Instagram Shopping.

.

 

.

Qui la pagina ufficiale di Instagram Shopping.

.

 

copertina instagram

.

 

2 giorni fa è arrivato un’importante annuncio pubblicato sul blog ufficiale di Instagram.

 

.

 

Dal 9 luglio chiunque potrà candidarsi per vendere prodotti fisici (per il momento)  via Instagram.

.

 

Le funzionalità di shopping saranno estese a gruppi molto più ampi di utenti

.

 

Viene lanciata la sfida ad Amazon e Google.

.

 

Tutti gli utenti potranno vedere i loro prodotti seguendo poche semplicissime regole:

.

 

  • Per il momento si possono vendere solo prodotti fisici e non servizi professionali

.

 

  • La scheda del prodotto dovrà essere collegata con un sito web proprietario e non con marketplace tipo Amazon o Ebay

.

 

  • Non si possono vendere animali, droga, medicinali, armi etc.

.

 

  • L’account Instagram con il quale si intende vendere il prodotto deve essere convertito in modalità BUSINESS. QUI la procedura

.

 

  • L’account Instagram va accoppiato ad una pagina Facebook sulla quale caricheremo materialmente il nostro catalogo utilizzando il cruscotto di Business manager.

    .

    Qui la procedura

.

 

  • Vanno rispettati tutti i requisiti previsti per il rispetto dei diritti dei consumatori sul fronte resi, pagamenti, garanzie.

    Qui il dettaglio dei requisiti

     

    .

     

E’ una grande opportunità per le piccole imprese che potranno vendere ovunque i loro prodotti utilizzando la vetrina di Instagram (e di Facebook)

.

scheda prodotto

.

Qui l’annuncio ufficiale dal blog di Instagram

.

IL SETTORE TRAINANTE DELLA NOSTRA INDUSTRIA AGROALIMENTARE. Scarica il report pubblicato da Mediobanca

rino ok

Rino Scoppio 

.

01 copertina

Mediobanca ha publicato una interessante ricerca sulla nostra industria vitivinicola.

.

Sono stati indagati i bilanci delle principali aziende con fatturato superiore ai 20 milioni euro.

.

Ecco la loro localizzazione.

.

03 localizzazione

.

Questa è la classifica delle aziende leader.

.

Al primo posto le Cantine Riunite & CIV.

.02 cantine riunite

.

Per scaricare il report dell’Istat, clicca QUI

 

 

TUTTI I NUMERI DELLA GDO IN ITALIA, IN EUROPA, NEL MONDO. Scarica il report pubblicato da Mediobanca

rino ok

Rino Scoppio 

.

01 - Copertina

Il Centro Studi di MedioBanca ha pubblicato la più completa ricerca sulla Grande Distribuzione Organizzata in Italia, in Europa e nel mondo.

.

Ecco i principali indicatori.

.

In Italia, gli ipermercati sono in stagnazione; i piccoli negozi in costante declino.
.
L’unico formato in crescita è quello dei discount.

.

02- Discount crescono

.

Coop Italia è stato per molti anni il gruppo leader di mercato.
.
Pochi mesi fa Conad lo ha superato dopo aver acquisito la divisione food di Auchan.

.

03 - quote di mercato società della gdo

.

Md Discount ed Eurospin sono i campioni della reddittività sul capitale investito (ROE).
.
04 - I Roe più ricchi

.

Per quanto concerne il rendimento sugli investimenti (ROI), Eurospin è il leader assoluto nel mondo con il 23,9%

.

09 classifica Roi in europa Eurospin leader

.

Esselunga è diventata la società con il più alto fatturato al metro quadrato nel mondo.

.

010 - Esselunga leader per fatturato al metro quafrato

.

Esselunga è al primo posto in Italia sul fronte degli utili netti accumulati negli ultimi 4 anni (1,32 miliardi di euro).

.

05 Utili accumulati degli ultimi 5 anni

 

.

In Italia le marche del distributore (private label) crescono nelle preferenze del consumatore.
.
Oramai rappresentano il 20,01 % delle vendite nella Gdo (canale supermercati).

.

06 la crescita della quota delle private label

.

In Europa le private label mostrano una presenza molto più significativa.
.
In Spagna raggiungono il 51% di quota di mercato; l’Italia mostra enormi spazi di crescita.

.

07 quota private laver in europa

.

Wal Mart rimane di gran lunga la società leader per fatturato nel mondo (445 miliardi di euro)

 

08 classifica mondiale della gdo

 

.

Per scaricare il report completo di Mediobanca, clicca QUI

 

.

 

.

TUTTI I NUMERI DELL’INDUSTRIA MUSICALE NEL MONDO. Scarica il report completo pubblicato da IFPI

Coperina

.

rino ok

Rino Scoppio 

.

 

IFPI è l’organizzazione internazionale che associa le industrie discografiche di tutto il mondo.

.

Come ogni anno ha pubblicato il suo “Global Music Report” con tutti i numeri del mercato relativi al 2019.

.

Ecco i principali indicatori.

.

Continua la crescita dello streaming musicale legale a discapito del supporto fisico.

.

I numeri

.

Taylor Swift è l’artista che ha venduto di più nel 2019.

.

gli artisti che hanno venduto di più

.

Per scaricare il report completo, clicca QUI

.

 

 

TUTTI I NUMERI DEI SOCIAL MEDIA IN ITALIA E NEL MONDO. Scarica l’ultimo report pubblicato da We Are Social

01- Copetina mondo WordPress

.

rino ok

Rino Scoppio 

.

We Are Social ha pubblicato l’ultima edizione del Report Digital 2020.

.
E’ il documento più completo sulla diffusione dei Social Media nel Mondo e in Italia.

.

Ecco i principali indicatori.

.

Nel mondo i collegamenti a internet hanno raggiunto il 59% della popolazione.

.

Quasi 4 miliardi sono gli iscritti ad almeno una piattaforma social.

.

002 - Diffusione internet e socialnel mondo

.

Come prevedibile, Google è il sito più visitato.

.

0001 - I siti web più diffusi al mondo

.

Passiamo ora ai dati sull’Italia.

.

02 - Copertina Italia WordPress

.

Su 60 milioni di abitanti, l’82% ha accesso a internet.

.

35 milioni sono gli iscritti ad almeno una piattaforma social.

.

04 - Diffusione internet in Italia

.

Youtube è la piattaforma social sulla quale gli italiani trascorrono più tempo.

.

03 - Le piattaforme social più usate in Italia

.

Per scaricare il report mondiale, clicca QUI

.

Per scaricare il report sull’Italia, clicca QUI

.

 

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: